La stampa a caldo

è una tecnica tipografica che, invece dell’inchiostro umido e di lunga essiccazione, usa un film pigmentato secco metallizzato o colorato con tinte pastello e smalto ad effetto.

La macchina dispone di una testa di stampa riscaldata tramite resistenze: sulla stessa viene applicato il cliché (con l’immagine voluta) che, grazie ad un sistema con snodo meccanico, preme il film pigmentato sul pezzo da stampare.

L’azione combinata del calore e della pressione fa sì che il film pigmentato lasci sul pezzo l’impronta del cliché dello stesso colore del pigmento del film.

La stampa a caldo prevede innumerevoli variabili a seconda dei materiali su cui si debba applicare.

Con la Nostra esperienza ci è stato possibile metterci alla prova sui più svariati tipi di carta, cartoncini, cartoni, pellami, metacrilati e legni, microfibra, plexiglass mantenendo una definizione elevata.

 

STAMPA A CALDO

CLICHE' OTTONE PER STAMPA